Loading...

La chiesa del Purgatorio

HOME > Territorio > Castellana Grotte > La chiesa del Purgatorio
+39 080 4965014

Richiedi informazioni

Non distante dalla Chiesa Madre San Leone Magno, sorge la bellissima Chiesa di Santa Maria del Suffragio, nota come Chiesa del Purgatorio. L'edificio è sacrificato dallo spazio antistante la facciata, tuttavia il passante ne è attratto perché incuriosito o inquietato da alcune decorazioni sul portale: teschi e tibie. Ma si sa è l'apparato decorativo ricorrente sulle chiese barocche dedicate al Purgatorio. La pietra è quella locale che assume col tempo il colore dell'oro, quasi involontariamente a rendere più prezioso il monumento. Il portale, preceduto da una rotondeggiante scalinata, è decorato daun timpano spezzato che contiene al centro un piccolo bassorilievo che raffigura San Michele Arcangelo. All'interno, che contiene molte tele del pittore Vincenzo Fato, l'attenzione si ferma subito sul meraviglioso altare maggiore, settecentesco in legno intagliato e dorato. Esso contiene nella barocca decorazione lignea due tele incastonate del Fato: quella grande, al centro, raffigura la Madonna del Suffragio assisa sulle nubi e gli angeli che liberano dalle fiamme le anime purganti, forse l'ultima tela dipinta dal pittore, ormai anziano. Sul fastigio dell'altare l'altra tela che raffigura San Francesco Saverio, missionario delle Indie, morente. Sempre sul tema del purgatorio altre tele che ornano il pergamo settecentesco rappresentano le allegorie della Penitenza, Elemosina e Santa Messa. Una tela potrebbe essere l'autoritratto del Fato: è quella di San Marco Evangelista. Il volto dato al santo, infatti, ricorre spesso fra i personaggi dipinti dall'artista.

Bibliografia
Associazione Culturale CE.RI.CA-Castellana Grotte (1997), Castellana Grotte ed il suo territorio. Il cuore della Puglia. Guida storico– turistica, Fasano, Schena Editore.

offerte e news, no spam

Community