Loading...

Le Grotte di Castellana

HOME > Territorio > Castellana Grotte > Le Grotte di Castellana
Piazzale Anelli 70013 Castellana Grotte (BA)

Richiedi informazioni

L’apoteosi delle manifestazioni carsiche di cui è ricca la Puglia è rappresentata dalle Grotte di Castellana, spettacolari per grandezza e per la bellezza delle concrezioni alabastrine. Anticamente era nota tra il popolo solo la parte visibile, la Grave, un’enorme voragine carsica usata come discarica, e al tempo stesso fonte di spaventose credenze popolari, ispirate dall’ignoto mondo sotterraneo.
Nel 1938 cambia il destino del luogo, quando, lo speleologo Prof. Franco Anelli si calò con una fune intuendo che la spettacolare cavità era solo l’inizio di uno dei percorsi sotterranei più coinvolgenti. Da allora Castellana da città sconosciuta ha acquistato fama mondiale, vivendo lo sviluppo dell’economia turistica e il consolidarsi di figure professionali di settore.
Il percorso è oggi accessibile da una scalinata che conduce nella Grave (in alternativa c’è l’ascensore) che meraviglia subito i visitatori per la sua grandiosità. Continuando sentirete le guide esperte indicare corridoi e caverne con nomi di animali, o con riferimenti storici o biblici, scaturiti tutti dalle forme delle concrezioni carsiche. Così raggiungerete il Corridoio dell’Angelo, e la Caverna della Civetta. Non poteva che essere bianca la stalagmite che appare come una Madonnina. Attenti nel Corridoio del Serpente da cui, vinte le tentazioni, potete accedere nel Piccolo Paradiso, splendido per le concrezioni calcistiche, fino alla Caverna dell’Altare.
Non mancano concrezioni che ricordano monumenti nazionali, come il Duomo di Milano, con guglie e pinnacoli stalagmitici e la Torre di Pisa, un’enorme stalagmite inclinata. A questo punto cresce l’emozione fino a esplodere quando giungete nel luogo più meraviglioso delle grotte: la grotta bianca, dove il candido alabastro assume le forme più bizzarre.

ORARIO ITINERARIO COMPLETO:
alta stagione 9:00 – 10:00 – 11:00 – 12:00 – 15:00 – 16:00 – 17:00 – 18:00
in lingua Inglese e Tedesca 11:00 – 16:00
bassa stagione 10:00 - 11:00 - 12:00 - 15:00* - 16:00*
* Solo per Ponte dell'Immacolata

ORARIO ITINERARIO PARZIALE:
alta stagione 8:30 – 9:30 – 10:30 - 11:30- 12:30 – 13:00 – 14:30 – 15:30 – 16:30 – 17:30 – 18:30 – 19:00
in lingua Inglese e Tedesca 9:30 – 13:00
bassa stagione 09:30 - 10:30 - 11:30 - 12:30 - 14:30* - 15:30* - 16:30*
* Solo per Ponte dell'Immacolata
 
Bibliografia
Manghisi V. (1989) Le Grotte di Castellana. 50 anni di storia e di immagini, Nuova Editrice Apulia, p. 1-103.
Manghisi, V. (2001) Una discesa nella Grave di Castellana nel 1800, Puglia Grotte, bollettino del Gruppo Puglia Grotte, Castellana-Grotte, Speleo-Flash, p. 149-150.
Pace, P.- Pinto, S.(1990) L’angolo incantato delle Grotte di Castellana,Umanesimo dellaPietra - Verde, 5, p. 62-64.

Gallery

offerte e news, no spam

Community