Loading...

Il Palazzo Municipale

HOME > Territorio > Fasano > Il Palazzo Municipale


Richiedi informazioni

Il faso o Colombaccio è il simbolo della città di Fasano e nello stemma civico è rappresentato nello scudo, con lo sfondo delle verdi colline. Dietro lo scudo la croce di Malta, un chiaro rimando alla secolare dominazione feudale del luogo degli Ospitalieri di San Giovanni Gerosolimitano che divennero Cavalieri di Malta nel 1530, quando Carlo V concederà loro l'isola di Malta. L'attuale Palazzo Municipale sorge nell'area urbana, dove un tempo vi era proprio il palazzo residenza del Balì dei Cavalieri di Malta e sede della guarnigione militare. Il palazzo che già esisteva nel XVI secolo fu ampliato e nei secoli XVII e XVIII doveva essere una meraviglia architettonica: monumentale, provvisto di atrio, arcate, cupole e chiesa sottostante. Scenografica era una loggia con diciotto archi e una balaustra che, pericolanti, furono abbattuti. Il palazzo Municipale è stato costruito nella piazza principale di Fasano, piazza Ignazio Ciaia, occupando comunque buona parte dell'antico castello del Balì. La facciata del palazzo, costruito agli inizi del XX secolo è in severe forme neoclassiche, su due ordini con il primo piano ornato da una balaustra dietro la quale si aprono tre eleganti archi–finestre. Due enormi archi sorretti da una coppia di colonne accolgono nel primo piano, dove il salone di rappresentanza presenta raffinati ornamenti sulle volte, sulle pareti e sulle porte.

Bibliografia
A.A.V.V. (2004) Fasano. Guida turistica, Fasano, Faso editrice.

offerte e news, no spam

Community