Loading...

La chiesa dell'Annunziata

HOME > Territorio > Locorotondo > La chiesa dell'Annunziata


Richiedi informazioni

La piccola chiesetta si trova a ridosso della chiesa Madre dedicata a san Giorgio. La sua costruzione è coeva alla chiesa del santo Patrono di Locorotondo, quindi viene datata nel XIX secolo. Fu eretta sul sito dove in precedenza esisteva un omonimo oratorio risalente al 1633. La struttura attuale aggrega nella parte retrostante il presbiterio un ambiente basso voltato a botte che un tempo faceva parte dell'antico Ospedale edificato nella seconda metà del XVI secolo. Oltretutto limitrofa a questo edificio un tempo vi era la vecchia chiesa dell' Addolorata, prima che fosse rifatta ex-novo in Corso XX Settembre. Infatti, non è un caso che la stradine che costeggia alle spalle l’attuale chiesa dell’Annunziata si chiama chiesa vecchia dell’Addolorata. La chiesa ha dimensioni alquanto modeste. La facciata non presenta nessun tratto evidente, è semplicemente marcata da cornici verticali e orizzontali e leggermente traforata da finestre monofore molto lunghe. Oltremodo il colore bianco della facciata si discosta di molto dal colore caldo della pietra della chiesa di san Giorgio, ma si integra di molto con il biancore del latte di calce delle abitazioni limitrofe.
L’interno è ad una sola aula rettangolare. La calotta della zona absidale è rivestita da lacunari con stucchi dorati. Tutto il soffitto, voltato a botte, presenta decorazioni dello stesso genere. La parte laterale all’ingresso ospita un elegante balcone-matroneo. Sulla parete convessa si colloca una tela raffigurante l’Annunciazione, soggetto che è riproposto anche a livello scultoreo e conservato in una teca sulla parete di sinistra. Qui, su questa parete, all’interno di diverse teche si conservano alcune statue in legno e in cartapesta, tra le più antiche; come quella dell’Addolorata avvolta nel suo mantello funereo e trafitta da uno stiletto.

Informazioni
E’ sempre aperta ed è facilmente accessibile.

Bibliografia
AA.VV. (1991), Guida di Locorotondo, a cura della Cassa Rurale Artigiana di Locorotondo.

offerte e news, no spam

Community