Loading...

Il Palazzo dell'UniversitÓ

HOME > Territorio > Martina Franca > Il Palazzo dell'UniversitÓ


Richiedi informazioni

Martina disponeva sin dal 1478, per concessione di Ferdinando d'Aragona , di un'Università, ossia dell'assemblea amministrativa cittadina in cui tutte le componenti sociali dovevano essere rappresentate. La sede di questo parlamento locale sorse in piazza, vicino alla Collegiata medievale di San Martino. Dopo alcuni secoli, nel pieno fervore della stagione barocca, si decise di abbattere la precedente struttura per costruirne una più adeguata e così fra il 1759 e il 1761, per volere del sindaco Desiati, si provvide a edificare l'attuale Palazzo dell'Università. La facciata è simmetricamente scandita da lesene e marcapiani in pietra locale che dividono le ampie campiture di latte di calce. Il portale è sobriamente decorato da foglie di acanto e volute, mentre molto più articolato è il piano superiore in cui le porte sono sormontate da timpani mistilinei e clipei. Sul timpano della balconata centrale è collocato l'altorilievo di un cavallo privo di freni che sembra galoppare in libertà. Non si tratta di un elemento decorativo casuale ma della raffigurazione, pur essenziale, dello stemma della città. L'ultimo piano, più basso e più tozzo, era destinato a ospitare il carcere. Attualmente il Palazzo dell'Università è occupato dalla Società Artigiana, associazione di mutuo soccorso, fondata nel 1888 da Paolo Grassi e Raffaele Casavola, di ispirazione mazziniana. La Società Artigiana nacque in seguito ad alcuni dissidi interni dalla Società Operaia (via Garibaldi). Inoltre fra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento lo scontro fra le due società ebbe anche risvolti da un punto di vista politico, infatti gli aderenti alla Società Artigiana si schierarono con i pipistrelli di idea progressista, avversi ai crumiri della Società Operaia, sostenitori dell'idea radicale. Affianco a palazzo dell'Università si erge fiera e maestosa l'elegante torre Civica.

Informazioni
Il palazzo dell'Università non è accessibile salvo quando ospita delle mostre.

Bibliografia
Marturano, N. – Marino’, P. (1992) Civiltà del barocco a Martina Franca, Fasano (BR), Schena Editore.

offerte e news, no spam

Community