Loading...

Il Castello di Carlo V

HOME > Territorio > Monopoli > Il Castello di Carlo V


Richiedi informazioni

Il mare, elemento fondamentale per lo sviluppo delle città costiere, al contempo, è sempre stato un pericolo per le incursioni che da esso provenivano. Per questo la Puglia è ricca di torri costiere e di castelli. Una terra, crocevia nel mediterraneo come la Puglia, presenta il più delle volte nei siti storici varie stratificazioni temporali. Anche Monopoli possiede il suo castello sul promontorio più avanzato della costa, in una posizione strategica per la difesa della città e del porto. Nel luogo dove esso sorge sono state trovate tracce di capanne di un villaggio dell'Età del Bronzo, mentre i resti di possenti mura del IV sec. a.C. testimoniano della presenza di un insediamento protourbano. Una monumentale porta urbana ben conservata faceva parte invece delle mura romane. Alla fine del X secolo furono costruiti la chiesa e il complesso conventuale di San Nicola a cui in seguito fu affiancata una struttura difensiva. Nel 1544 il vicerè di Napoli, don Pedro de Toledo, fu incaricato da Carlo V di riedificare il vecchio castello normanno-svevo distrutto dai monopolitani in rivolta nel 1414. Per la realizzazione della fortezza il vicerè affrancò l'Università (Il Municipio) di Monopoli dal pagamento della tassa e ordinò che la stessa fosse impiegata per la costruzione del castello e per la ristrutturazione della cinta muraria. I lavori furono conclusi nel 1552. Il castello che oggi si ammira, ristrutturato nel XVII secolo, ha una forma pentagonale, funzionale alla difesa soprattutto dal mare. Il piano superiore è un contenitore culturale dove si scorgono resti delle mura del XV sec. Per la prima volta, nel mese di settembre 2008, solo per due giorni, sono stati aperti al pubblico gli ambienti che ospitano “la sala delle armi” di notevole interesse storico.

Bibliografia
Pepe, Fr. (1996), Monopoli città turistica. Guida turistica e culturale, Monopoli Zaccaria editore.
Saponaro, V. (1993), Monopoli tra storia ed immagini, dalle origini ai nostri giorni, Fasano, Schena editrice.
Campanelli, G. (1989), Monopoli. Guida turistica, Fasano, Schena editrice.
Fanizzi, A. (1986), I Turchi a Monopoli, in Monopoli nel suo passato. Quaderni di storia locale a cura della Biblioteca comunale “Prospero Rendella” II, p. 230.
Finamore Pepe, L. (ristampa anastatica edizione 1897), Monopoli e la monarchia delle Puglie, Bologna, Forni editrice.
Monopoli : Comune, Assessorato alla cultura (2000),  Monopoli nel suo passato, Monopoli.

offerte e news, no spam

Community